Arredare Minimal

Oggetti utili per la casa
Oggetti utili per la casa
Luglio 9, 2022
Arredare cucine moderne
Arredare Cucine Moderne
Luglio 24, 2022

Arredare Minimal

Arredare Minimal

Come Arredare Minimal: tutto ciò che dovresti sapere

Ti stai chiedendo cosa può voler dire Arredare Minimal, ma non sai darti una risposta che ti soddisfi? Hai sempre sentito parlare di questo stile di arredamento (e di vita), ma non sei mai riuscito a capire esattamente in cosa consistesse?

Bene! Questo è il posto giusto per te. Infatti, in questo articolo vedremo:

  • Cos’è lo stile minimal
  • Colori e materiali da usare
  • Vantaggi e svantaggi

Cos’è lo stile Minimal?

Iniziamo con ordine, partendo dalla base: il significato delle parole. La parola minimal è una parola inglese, che in italiano si traduce minimale, che a sua volta è sinonimo di semplicità, essenzialità e praticità.

Il concetto di minimalismo nasce in realtà come movimento artistico, attorno agli anni ’50. Il movimento in sè proponeva di ridurre al minimo la quantità delle forme e dei colori, lasciando non ciò che è necessario, ma ciò che è indispensabile.

Ma veniamo ora all’arredamento: cosa vuol dire arredare minimal?

Sebbene la parola, ora che la conosciamo, possa trarre in inganno facendoci immaginare un ambiente triste e spoglio. Al contrario! L’arte dell’arredare minimal sta proprio nel saper esaltare la bellezza di una casa con pochi, ma giusti, tocchi.

Infatti, è soltanto scegliendo le soluzioni più essenziali e lineari, che l’abitazione trasmetterà un profondo senso di pulizia e di ordine; la parola che meglio descrive lo stile minimal è coerenza.

Arredare minimal

Colori e materiali da usare

Come abbiamo visto, arredare minimal non è una cosa da poco: anzi, bisogna sapere dove mettere le mani e soprattutto come. Nel complesso, l’arredamento minimal è composto da mobili, complementi di arredo e accessori funzionali: questi devono essere di linee e forme semplici, ma resistenti e utili.

Il principale punto di forza dello stile minimal è il senso di ordinato, sobrio e accogliente che solo un locale privo di cianfrusaglie (ma arredato con gusto e criterio) può trasmettere. La casa arredata con stile minimal deve contenere pochi elementi, ma tutti devono essere molto utili: il trucco sta nel chiedersi, ogniqualvolta ci si trova al fatidico bivio in cui bisogna decidere se comprare qualcosa o no, o se tenere quella cosa o gettarla via, sta nel chiedersi:

“Ne necessito per davvero?” – e, successivamente – “in cosa esattamente dovrei usarlo?”

Diciamo che il solo rispondere onestamente a queste due domande, porterà a una buona scrematura delle nostre componenti d’arredo.

Anche il legno, ad esempio, è perfetto nell’arredare minimal (chic più che altro), date le sensazioni di naturalezza e calore che è in grado di trasmettere. Quindi si, le piante sono ottime amiche dell’arredamento minimal (specialmente in vasi marroni scuro). La scelta del parquet potrebbe rivelarsi altrettanto molto azzeccata, dato che contribuirà anche a mantenere l’aspetto degli ambienti fresco, pulito e armonico. Anche il vetro e il metallo sono ottimi per fare arredamento minimalista, dato il loro aspetto lucido, liscio ma forte e resistente.

Per quanto riguarda l’illuminazione, il led sarebbe l’ideale, sia in termini economici che di coerenza con lo stile.

Arredare minimal

Colori nell’arredare minimal

Veniamo invece a un’altra questione di vitale importanza: la scelta dei colori.

Senza tanti preamboli, andiamo diretti al punto, al sodo: come devono essere i colori nell’arredamento minimal?

I colori nell’arredare minimal devono essere neutri o naturali.

I colori principali usati nell’arredamento minimal sono:

  • bianco;
  • nero;
  • beige;
  • alcune tonalità di grigio;
  • crema;
  • tortora;
  • caramello;
  • salvia;
  • oliva;
  • tortora;
  • marrone;
  • verde scuro.
Arredare minimal

Per i tessuti, come tende e cuscini, bisognerebbe optare per tinte unite e profonde. Ciò non vuol dire che il cuscino del divano debba per forza essere intonato: pensa che bello un bel cuscino nero, su un divano bianchissimo!

Nel mobilio si deve sempre prestare attenzione al mantenimento di linee nette e pulite, cercando di dare una certa continuità a questi elementi: ricorda che arredare minimal vuol dire pochi fattori, tanta utilità: questo risulta quasi impossibile in presenza di sinergia tra i vari elementi presenti. I mobili a “linee nette e pulite” sarebbero quelli che potrebbero essere disegnati con un unico tratto di penna, senza mai staccarla dal foglio.

Vantaggi e svantaggi

Fondamentalmente, nell’arredare minimal, ci si deve destreggiare in un bilanciamento del tutto inserendo un accenno di colore qui, una forma un pò più particolare là, senza “appesantire” l’ambiente. Quadri in bianco e nero, piante, librerie a muro, tutti elementi che attirano l’attenzione dell’ospite lasciandolo col fiato sospeso grazie alla semplicità che questi trasmettono. Facendo un rapido riepilogo, questi sono i vantaggi nell’arredare minimal la propria casa:

  • garantisce la possibilità di sfruttare al massimo ogni spazio, specialmente quelli piccoli;
  • semplicità delle pulizie unica;
  • conferisce un senso di areosità e freschezza anche in ambienti più angusti o cupi;
  • essendo composto da pochi elementi, è attuabile in quasi ogni abitazione;
  • grazie al mobilio “salva spazio“, ottimizza gli spazi presenti nelle stanze e permette un maggior comfort senza nulla togliere all’occhio;
  • ideale per case da affittare o vendere, vista l’alta presenza di pro rispetto ai contro.

E i contro?

Diciamo che l’arredamento minimal è così funzionale, pratico (e anche piuttosto economico), che non ci sono dei veri e proprio contro. Tuttavia, per chi sceglie di arredare minimal ci saranno due fattori con i quali, inevitabilmente, si scontrerà. Questi sono:

  • Poca possibilità di personalizzazione: data la povertà degli elementi, che è l’essenza di ciò che distingue un arredamento minimal da uno moderno, non si potrà purtroppo sbizzarrirsi troppo con vari gingilli, mobili supplementari o altre cose di questo tipo: lo stile minimal è funzionale così com’è, e l’aggiunta di altri elementi non è previsto dalla natura dello stile stesso;
  • Mantenimento: altra nota dolente, è il mantenimento del minimalismo, specialmente a lungo termine. Infatti, molte saranno le rinunce che ti troverai ad affrontare lungo il periodo che trascorrerai nella tua casa minimal, perchè è quasi impossibile non passare periodi in cui si vorrebbe rinnovare o aggiungere degli elementi in più nella nostra quotidianità: purtroppo, nello stile minimal questo non è possibile. C’è però una piccola regoletta, che, a mali estremi, potrebbe darti la possibilità di svincolarti dalla rinuncia a cui saresti forzato altrimenti, e cioè che “per ogni oggetto che entra, un altro oggetto esce”. Questo si può rivelare piuttosto funzionale e, se attuato con criterio, è un trucchetto che può aiutarti a compiacere la tua voglia di arredare ancora pur mantenendo lo stile minimal.
Arredare Minimal

Conclusione

Complimenti! Hai ora visto come arredare minimal! Ovviamente ci sono molte, moltissime altre idee e combinazioni che possono rendere la tua abitazione ancora più personalizzata e comoda: puoi visitare la nostra sezione notizie per conoscerle tutte!

Spero che questa guida ti sarà utile e che tu possa utilizzarla al meglio per mettere insieme la casa dei tuoi sogni proprio come la desideri, con tutte le comodità essenziali di cui necessiterai.

Ti ricordiamo che per consigli su come arredare tutte le stanze della casa puoi visitare la nostra sezione notizie e scoprire ad esempio come arredare un soggiorno, come arredare un terrazzo, una camera da letto o semplicemente per trovare altre idee per arredare casa.

Inoltre ricorda che se stai cercando o vendendo casa puoi metterti in contatto con noi ai seguenti contatti. Spero che la guida ti sia stata utile e.. alla prossima!

Telefono: 035 0400280 – 371 3512320

Instagram: @italhomebroseta

Facebook: Ital Home Broseta

E-Mail: broseta@ital-home.it

Sito Internet: www.brosetaital-home.it

Sede Operativa: Ital Home Broseta, Via Broseta, 26 – Bergamo

Cerchi casa in vendita a Bergamo? Scegli Ital Home, gruppo di agenzie immobiliari a Bergamo e nel resto d’Italia! Ampia scelta di immobili e 40 anni di esperienza nel settore.

Cerchi casa in vendita Bergamo? Ital Home, gruppo di agenzie immobiliari a Bergamo, può aiutarti con un ampia scelta di immobili e 40 anni di esperienza nel settore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *